Home /Il cammino verso la felicità /IL MESSAGGIO ETERNO /La legislazione Islamica e le leggi convenzionali: variazioni e differenze:

La legislazione Islamica e le leggi convenzionali: variazioni e differenze:


La legislazione Islamica e le leggi convenzionali: variazioni e differenze:

E’ molto vasta la distanza tra la legislazione Islamica e le leggi convenzionali, per i seguenti motivi:

Il prestigio, l’inviolabilità e la considerazione propria:

La legislazione Islamica si distingue per il suo prestigio, inviolabilità e considerazione, per la qualità religiosa che se ne lega, e perché emessa da Dio, che occupa nelle anime una posizione di massimo prestigio e assoluta soggiogazione.

L’adattamento della legislazione all’istinto naturale, e la sua validità per tutti i tempi e i luoghi:

La legislazione Islamica è adatta a tutte le nazioni e i popoli, senza distinzione di razza, costumi, lingua e ambiente, perché chi l’aveva messa è l’Elevatissimo Dio, ed Egli è a conoscenza di ciò che era prima e ciò che sarà, anche degli esseri umani, i loro intenti e comportamenti, e tutto quello che li riguarda. Allah disse in proposito nel Corano:

{30 Rivolgi il tuo volto alla religione come puro monoteista, natura originaria che Allah ha connaturato agli uomini ; non c’è cambiamento nella creazione di Allah. Ecco la vera religione, ma la maggior parte degli uomini non sa}. [Ar-Rûm (I Romani):30]

Mentre per quanto concerne le leggi convenzionali, si sa che sono emanati da esseri umani, e questi, per quanto possono accumulare di sapienza, essa rimarrà insufficiente. Se saranno in grado di sapere il loro presente e passato, non avranno mai modo di conoscere il loro avvenire. E se sono venuti a conoscere alcuni aspetti del comportamento umano, non ne comprenderanno del tutto. E da qui, le leggi non possono adeguarsi a tutti, né come persone né come ambiente, perché se si trova adatta per un popolo, non sarà lo stesso con un altro popolo.

L’adattamento della legislazione Islamica con il diritto e la giustizia:

La legislazione Islamica si concorda con il diritto e la giustizia, giacché non comporta un eventuale errore, ingiustizia, o soggiogazione ai desideri nell’atto di applicare le sue norme. Allah disse:

{115 La Parola del tuo Signore è veritiera e giusta ed esauriente. Nessuno può cambiare le Sue parole. Egli ascolta e sa}.
[Al-An’âm (Il Bestiame):115]

Perché Dio è l’unico infallibile, e l’unico conoscitore dei fatti celati siano o tangibili, Colui che è consapevole della vita della gente, quindi impone ordini, tenendo in considerazione i loro interessi, e non impone divieti solo sulle cose che li nuoce. Mentre le leggi convenzionali sono oggetto di errori, e spesso sono dipesi di desideri e capricci, quindi non sono immuni di errori, modifiche, alterazione e abrogazione. Allah disse nel Corano:

{82 Non meditano sul Corano? Se provenisse da altri che da Allah, vi avrebbero trovato molte contraddizioni}. [An-Nisâ’ (Le Donne):82]

Una Società pulita e felice

Berisha Bankmart
Educatore Tagliandese convertito all’Islam

Le comunità dei musulmani che rispettano le disposizioni e applicano i dettami dell’Islam sono comunità pulite e felici dove non esistono crimini di nessun genere.

La considerazione della legislazione del lato umano:

La legislazione Islamica non sono norme astratte prodotte dalle menti umane, bensì emanata da Dio in modo che s’adegua con l’esigenza umana, con la sua natura ed etica, perché chi ha creato gli esseri umani, egli è più consapevole di ciò che gli adatta meglio: Allah disse:

{14 Non conoscerebbe ciò che Egli stesso ha creato, quando Egli è il Sottile, il Ben informato?} [Al-Mulk (La Sovranità):14]

Egli è consapevole persino di ciò che allevia la loro vita:

{28 Allah vuole alleviare [i vostri obblighi] perché l’uomo è stato creato debole}.
[An-Nisâ’ (Le Donne ):28]

Mentre le leggi convenzionali si emanano a secondo degli intenti e le interessi e temperamenti di alcuni individui.

Il Corano ultimo dei Libri del Monoteismo

Bashir Chad
Missionario Indiano

Dopo aver creduto al Monoteismo, cominciai a cercare per trovare gli argomenti e le prove che dimostrino che il Corano fosse veramente il libro di Allah Onnipotente e che fosse l’ultimo e il sigillo a tutte le scritture. Io ringrazio Allah per avermi aiutato a risolvere questo enigma; il Magnifico Corano è l’unico Libro Sacro che riconosce le altre religioni divine e i loro libri sacri mentre vediamo che le altre religioni monoteiste si rinnegano tra di loro e questo a mio avviso sono una delle caratteristiche del Corano.

Rango e Grazia del Corano

Will Durant
Scrittore Americano

Il Corano rimase per quattordici secoli costudito nelle memorie dei musulmani; a provocare e accendere le loro immaginazioni, formare la loro morale e a ispirare centinaia di milioni di musulmani, mentre il Corano accende negli animi una semplice fede, al riparo di ogni ambiguità, di ogni cerimoniale dei riti; l’Islam è la religione più lontana di ogni altra, dal paganesimo e dal sacerdotale. All’Islam va il merito per aver alzato il rango della cultura e la morale dei musulmani, stabilendo le norme per un sistema di unità sociale e spingendo loro per seguire norme sanitarie, liberando le menti da tanti miti e illusioni, migliorando lo status della schiavitù e rafforzando negli animi dei più servili, il senso di dignità e orgoglio.

Legare la legislazione Islamica al lato spirituale:

La legislazione Islamica prende cura degli aspetti palesi e celati dei fatti. Allah disse:

{235 Non sarete rimproverati se accennerete a una proposta di matrimonio, o se ne coltiverete segretamente l’intenzione. Allah sa che ben presto vi ricorderete di loro. Ma non proponete loro il libertinaggio: dite solo parole oneste. Ma non risolvetevi al contratto di matrimonio prima che sia trascorso il termine prescritto}.
[Al-Baqara (La Giovenca): 235]

A differenza delle leggi convenzionali che considerano solamente il lato palese, senza tener conto del lato spiritual o quello dottrinale, mentre le punizioni in tali leggi sono strettamente temporali.