QUALE MESSAGGIO ETERNO?

QUALE MESSAGGIO ETERNO?

Ogni religione ha preso il proprio nome ispirandosi al fondatore o al nome del popolo, come ad esempio da Zarathuštra nacque il Zoroastrismo, e dal Buddha il Buddhismo, e perché il Giudaismo apparve in Yehudah, o “Giuda”, aveva preso tale nomina. Mentre il Cristianesimo, da Cristo (Al Messia in arabo), mentre per l’Islam le cose sono diverse.

Perché l’Islam non è legato a una persona o a una nazione, bensì a tutti quelli che si sottomettono a Dio, rispettando i suoi insegnamenti ed evitando i suoi divieti. Quindi, chi segue il sigillo dei profeti Mohammed e crede nella fede cui ha invocato, egli è un vero musulmano, in qualsiasi tempo e in qualsiasi luogo, senza distinzione di razza o colore.

Allah senza consoci

5_26.jpg

Thomas Carlyle
Scrittore e Storico Scozzese

“Nessun altro Dio al di fuori di Allah, senza pari ne consoci, sinonimo della verità; tutto è nullo senza la Sua Benedizione, ci ha creato e ci benedice. L’Islam significa arrendersi alla Volontà di Dio, riconoscere i Suoi comandi, tranquillizzarsi, dedicare a Lui ogni nostra buona azione e avere fiducia nella Sua immensa Potenza. E’ consigliabile ricordarsi sempre che Dio è il Bene, perciò, raccomanda le buone consuetudini e proibisci il biasimevole e sopporta con pazienza poiché la nostra mente ha un limite, e non ha la capacità di comprendere tutto il mondo con le sue vicissitudini. Ogni uno di noi deve credere a questa verità e seguirla con silenziosa beatitudine”.

Nessuna differenza tra un Arabo o un Persiano

5_27.jpg

Gustave Le Bon
Storico Francese

“I musulmani non si guardano tra di loro come se fossero stranieri o dei forestieri, qualunque sia il paese da dove provengano; dentro la casa musulmana non esiste differenza tra l’arabo musulmano o il cinese musulmano, poiché tutti godono ogni diritto, e da questo punto di vista, vi e’ una differenza essenziale tra i diritti islamici e quello europei”.



Subscribe