La perfezione del messaggio eterno.

La perfezione del messaggio eterno.

L’Islam che Dio inviò il suo messaggero Mohammed(Pace e Benedizione di Allah sulla Sua Anima) per tutta l’umanità, è la religione della fede in Dio e nel monoteismo. Allah disse:

{65 Egli è il Vivente. Non c’è altro dio all’infuori di Lui. InvocateLo rendendoGli un culto puro. La lode appartiene ad Allah, Signore dei mondi. 66 Di’: «Dopo che mi sono giunte le prove da parte del mio Signore, mi è stato vietato di adorare coloro che invocate all’infuori di Allah e mi è stato ordinato di sottomettermi al Signore dei mondi»}.
[Al-Ghâfir (Il Perdonatore): 65-66]

E’ la religione della fedeltà a un Dio unico. Allah il Sublime disse:

{39 O miei compagni di prigione! Una miriade di signori sono forse meglio di Allah, l’Unico, Colui che prevale? 40 Non adorate all’infuori di Lui altro che nomi che voi e i vostri avi avete inventato, e a proposito dei quali Allah non ha fatto scendere nessuna prova. In verità il giudizio appartiene solo ad Allah. Egli vi ha ordinato di non adorare altri che Lui. Questa la religione immutabile, eppure la maggior parte degli uomini lo ignora}. [Yûsuf (Giuseppe): 39-40]

Ed è la religione delle menti sane che, se fosse esposta correttamente, con la sua verità e la sua purezza, tutti l’avrebbero abbracciata senza obiezione alcuna. L’elevatissimo disse:

{40 Non adorate all’infuori di Lui altro che nomi che voi e i vostri avi avete inventato, e a proposito dei quali Allah non ha fatto scendere nessuna prova. In verità il giudizio appartiene solo ad Allah. Egli vi ha ordinato di non adorare altri che Lui. Questa la religione immutabile, eppure la maggior parte degli uomini lo ignora}. [Yûsuf (Giuseppe): 40]

E’ la religione della prova, degli indizi e dell’argomentazione:

{64 Non è Lui che ha dato inizio alla creazione e la reitera, Colui che vi nutre dal cielo e dalla terra. Vi è forse un’altra divinità assieme ad Allah? Di’: «Producete la vostra prova, se siete veridici»}. [An-Naml (Le Formiche): 64]

La religione della tranquillità, della felicità e del conforto: {97 Daremo una vita eccellente a chiunque, maschio o femmina, sia credente e compia il bene. Compenseremo quelli che sono stati costanti in ragione delle loro azioni migliori}. [An-Nahl (Le Api): 97]

E nella religione dell’Islam, che Dio aveva incaricato il suo messaggero Mohammed(Pace e Benedizione di Allah sulla Sua Anima) per rivelarla alla gente, Dio ha permesso le buone cose benefiche e non ammesso i mali nocivi, ordinando di promuover la virtù e prevenire il vizio. Ed è una religione flessibile, dove non è previsto nessun disagio, nessun costo, senza oneri a carico degli esseri umani. Allah disse nel Corano:

{157 a coloro che seguono il Messaggero, il Profeta illetterato che trovano chiaramente menzionato nella Torâh e nell’Ingil, colui che ordina le buone consuetudini e proibisce ciò che è riprovevole, che dichiara lecite le cose buone e vieta quelle cattive, che li libera del loro fardello e dei legami che li opprimono. Coloro che crederanno in lui, lo onoreranno, lo assisteranno e seguiranno la luce che è scesa con lui, invero prospereranno»}. [Al-A’râf:157]

Ed è una religione completa valida per ogni tempo e luogo fino a quando Dio non ereditasse la terra e tutto ciò che su di essa, perché è la portatrice di tutto quello che gli esseri umani hanno bisogno nella loro religione e nella loro vita mondana. È il percorso di felicità e tranquillità, di scienza e civiltà. Di giustizia e benevolenza, di dignità e di libertà, del bene e della carità. Dunque, beato ad una religione così grandiosa ed completa!!! E che sarà il più beato di chi ha sottomesso la sua esistenza all’Elevatissimo Creature? Allah, l’Eccelso, disse nel Corano:

{125 Chi [potrebbe scegliere] religione migliore di colui che sottomette a Allah il suo volto, opera il bene e segue sinceramente la religione di Abramo il sincero? Allah prese Abramo per amico}.
[An-Nisâ’ (Le Donne):125]

No al Servilismo se non

py.jpg

Ibrahim Khalil
Sacerdote Missionario Egiziano
Il sistema del Monoteismo dell’Islam, uno dei principali pilastri della fede Islamica, mi colpì notevolmente. Il Monoteismo fa di me un servitore solamente di Allah; non sono il servitore di nessun uomo e questo principio libera gli esseri umani da ogni tentazione in tale senso, e questa sembra la vera libertà; niente servilismo se non al solo Allah.

La Religione e la vita insieme

5_30.jpg

Michael H. Hart
Scrittore Americano
Quest’unica unione tra l’effetto religioso e quel secolare insieme non ha simili; conferisce a Mohammed, il diritto di essere considerato come la personalità più influente nella storia del genere umano.

Perché no?!

5_31.jpg

Goethe
Scrittore Tedesco
Se questo fosse l’Islam allora perché noi tutti non considerarci volontariamente dei musulmani?!

Questo è un richiamo dal tuo creatore, che è più clemente verso di te che tu verso te stesso, per uscire dalle tenebre alla luce. Allah disse:

{64 Di’: “O gente della Scrittura, addivenite ad una dichiarazione comune tra noi e voi: [e cioè ] che non adoreremo altri che Allah, senza nulla associarGli, e che non prenderemo alcuni di noi come signori all’infuori di Allah”. Se poi volgono le spalle allora dite: “Testimoniate che noi siamo musulmani”}. [Âl ‘Imrân (La Famiglia di Imran):64]

E al contrario di quell’uomo che s’è sottomesso a Dio, ve n’è un altro che insiste nel celare il suo istinto naturale cui Dio gli donò, coprendolo con un velo di slealtà e negazione, nonostante la successione di segni e miracoli che indicano la giustezza e la correttezza di questa religione. Addirittura, ha scelto per sé il politeismo, contrariamente all’unicità di Dio, immergendosi quindi nelle tenebre delle illusioni, dei miti e delle leggende, invece della luce della certezza e della retta via.

E accettò di essere schiavo di un suo simile di rabbini e monaci, anzi persino ai profeti, invece di essere schiavo per un Dio unico, offuscando il suo istinto naturale e la sua mente e seguendo i suoi desideri, e soprattutto, abbandonando la natura originaria cui Dio l’aveva donato, giacché non nasce un bambino che non sia sulla natura originaria dell’Islam, cioè di non adorare altri che Allah solo:

{30 Rivolgi il tuo volto alla religione come puro monoteista, natura originaria che Allah ha connaturato agli uomini ; non c’è cambiamento nella creazione di Allah. Ecco la vera religione, ma la maggior parte degli uomini non sa}. [Ar-Rûm (I Romani):30]

Quindi, può valutare da solo a chi punto fosse arrivato il miscredente di deviazione e abnegazione. Allah disse: {39 Egli è Colui che vi ha fatti eredi della terra. Quanto a chi sarà miscredente, la sua miscredenza è a suo danno. La loro miscredenza non fa che accrescere l’abominio dei miscredenti di fronte al loro Signore; la loro miscredenza non fa che accrescere la loro rovina}. [Fâtir (Il Creatore): 39]

La Fiducia di Mohammed nel Suo Messaggio

5_32.jpg

Jawaharlal Nehru
Primo Capo Governo Indiano
Forse questi sovrani e governatori che ricevettero i messaggeri di Mohammed, questo semplice uomo, per chiamarli all’obbedienza; ma inviare quei messaggi fornisce un’immagine chiara e nitida riguardo alla forte fiducia che Mohammed ebbe per se stesso e alla forte fede nella Sua nazione, alla quale volle dare più forza, orgoglio e gloria, trasformando gli individui da semplici abitanti del deserto a potenti signori capaci, in quei tempi, di conquistare mezzo mondo; Mohammed morì dopo aver trasformato le dissonanti tribù arabe in una fortissima nazione bruciante per gelosia ed entusiasmo.

Quindi, quali sono le origini, le risorse e le caratteristiche di questo messaggio?



Subscribe